Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La United Pomezia chiude in bellezza: battuto in rimonta il Club Sport Roma

La compagine di Caporaletti termina la regular-season con una vittoria di misura contro i capitolini (4-3). Tatumirak firma una splendida doppietta. Anche Porcari e Giampaolo (rigore) a referto per i rossoblù. I ragazzi del presidente Andrea De Stefano si piazzano al quartultimo posto e si giocheranno la riconferma in Serie B nel doppio confronto dei play-out con i Leoni Futsal Club Acerra.

Lorenzo Giampaolo (United Pomezia)

Con la mente rivolta al doppio confronto dei play-out con i Leoni Futsal Club Acerra, la United Pomezia approfitta dell’ultima gara della regular-season per fare le prove generali in vista delle due delicate sfide con i partenopei. Il quintetto allenato da Caporaletti, costretto a giocare sul parquet del Pala Park di Latina per l’indisponibilità del Pala To Live, interpreta la sfida contro il Club Sport Roma con la giusta carica emotiva, conquista in rimonta l’intero bottino (4-3) e dimostra di avere tutte le carte in regola per strappare la riconferma nella categoria. I rossoblù sviluppano, nella prima parte della gara, una notevole mole di gioco e costruiscono svariate occasioni nitide da gol con i vari Giampaolo, Calò e De Cicco, ma non riescono a pungere negli ultimi sei metri per il poco cinismo in fase di finalizzazione della manovra. Nel momento di maggior pressione dei ragazzi del presidente Andrea De Stefano, i capitolini aprono le danze con Santoro, lesto a infilare Ambrogi sugli sviluppi di un corner. La United Pomezia chiude la prima frazione in avanti e rimette le cose a posto con Tutumirak, il quale sfugge alle grinfie dei difensori rivali, grazie a una perfetta triangolazione con Caramia, e fa centro con una splendida esecuzione in corsa. La squadra di Caporaletti inizia la ripresa animata da una grande voglia di rivalsa e sposta l’ago della bilancia dalla propria parte con Porcari, il quale capitalizza al meglio un preciso passaggio di De Cicco e fa centro, con un comodo tap-in, da distanza ravvicinata. Il Club Sport Roma, a quel punto, ha una rabbiosa reazione e piazza un micidiale uno-due con Mottes e Pelliccia, bravi a spostare nuovamente l’inerzia della gara dalla parte della propria squadra. Pungolata nell’orgoglio, la formazione pometina riprende in mano le redini del gioco e perviene al pareggio con Giampaolo, il quale trasforma un calcio di rigore decretato dall’arbitro per un fallo commesso ai danni di Porcari. Mister Caporaletti, a quel punto, prova a vincere la gara e impiega il quinto di giocatore di movimento in mezzo al campo. Tale mossa si rivela azzeccata. La United Pomezia cala il poker, al termine di un’azione manovrata, con lo scatenato Tutumirak, il quale riceve palla da De Cicco, fa centro dall’interno dell’area e si toglie la soddisfazione di iscrivere per la seconda volta il proprio nome a referto. La squadra capitolina, negli ultimi due giri di lancette, produce il massimo sforzo e schiera il power-play, ma non riesce a rientrare in partita per l’ottima solidità difensiva dei pometini, i quali fanno buona guardia e conducono in porto una vittoria che fa soprattutto morale in vista del doppio confronto con i Leoni Futsal Club Acerra.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.