Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

La Pro Calcio Nettuno inizia a scalare la classifica: prima vittoria stagionale

Riscatto si attendeva. Riscatto è stato. Sia sotto il profilo del risultato che da quello del gioco. L’ambiziosa Pro Calcio Nettuno regola di stretta misura, davanti ai propri sostenitori, una coriacea Pro Calcio Cecchina (2-1), centra al terzo tentativo il primo risultato utile e mette in carniere i primi tre punti in campionato.

Riscatto si attendeva. Riscatto è stato. Sia sotto il profilo del risultato che da quello del gioco. L’ambiziosa Pro Calcio Nettuno regola di stretta misura, davanti ai propri sostenitori, una coriacea Pro Calcio Cecchina (2-1), centra al terzo tentativo il primo risultato utile, dopo i passaggi a vuoto accusati con la Città di Pomezia e il Campo di Carne, e mette in carniere i primi tre punti in campionato. I ragazzi del presidente Angelo Cittadini prendono subito in mano le redini della gara e, nel primo quarto d’ora, si fanno apprezzare per alcune manovre lineari orchestrate sulle corsie esterne: Greco, da una parte, e Bonomo, dall’altra, scodellano svariati cross interessanti al centro dell’area. La coppia di difesa castellana, però, presidia al meglio la propria zona di competenza e permette al proprio portiere di limitarsi a compiere il classico lavoro di normale amministrazione. I verdeblù legittimano una marcata superiorità a metà periodo su calcio di rigore, assegnato dall’arbitro per un fallo commesso ai danni di Greco. Ad incaricarsi della trasformazione è lo specialista Cannariato, il quale deposita la sfera in fondo al sacco nonostante il disperato tentativo in tuffo di Baccarini. La Pro Calcio Nettuno, nei minuti seguenti, continua a farsi apprezzare per la validità dei propri schemi e sfiora il raddoppio con una bella giocata in verticale. L’esperto Greco, con grande sagacia tattica, favorisce l’inserimento di Ludovisi, il quale si presenta a tu per tu con Beccarini, ma pecca di cinismo e si fa ribattere il tiro dal portiere avversario. La ripresa, invece, comincia sotto i migliori auspici per la Pro Calcio Cecchina, che rimette le cose a posto con Ferrara, il quale vince abilmente un contrasto con un avversario, entra in area e infila Levato con un preciso diagonale. La reazione dei ragazzi guidati da Ruggeri è immediata. Quattro minuti più tardi, infatti, sono nuovamente avanti nel punteggio. A griffare la rete del raddoppio è Giansanti, il quale si carica, da buon capitano, la squadra sulle spalle, finalizza dall’interno dell’area una pregevole azione imbastita dal terzetto composto da Cannariato, Greco e Ludovisi e indirizza il match della “Loricina” nuovamente nei binari più congeniali. La Pro Calcio Nettuno, grazie ad alcuni cambi mirati del proprio tecnico, contiene nelle battute finali della gara la generosa reazione dei castellani, gestisce al meglio il minimo vantaggio e comincia con piglio autoritario l’ascesa verso una posizione di classifica più rapportata alle proprie reali potenzialità.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Le foto di Francesco Giansanti, Gian Matteo Gazzi e Matteo Cannariato sono di Andrea Campili

Scritto da

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Calcio

La squadra di Colantoni non riesce a rimontare la rete di svantaggio accumulata in gara-1, pareggia con il risultato ad occhiali il return-match col...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.