Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Fortitudo Pomezia scatenata: vittoria e primato solitario

La Fortitudo Pomezia non conosce ostacoli in questa prima fase dal campionato. La formazione pometina rifila un punteggio tennistico al temuto Benevento (6-1), nella sfida al vertice della terza giornata di campionato, resta da sola in vetta a punteggio pieno e, alla luce della sontuosa campagna di rafforzamento operata nel corso dell’estate, si conferma una matricola di nome, ma non di fatto.

I ragazzi del patron Bizzaglia cominciano la gara a spron battuto e, in meno di due minuti, aprono le danze con Batata, il quale applica alla perfezione uno schema su calcio d’angolo e, con uno splendido destro di collo pieno, non lascia alcuna via di scampo a Rocha. I rossoblu continuano a tenere saldamente in mano il pallino del gioco e, cinque minuti più tardi, raddoppiano con Mentasti, bravo a intercettare una corta respinta di un avversario su tiro dai dieci metri di Zanella e a infilare il portiere rivale con una conclusione di prima intenzione dal limite dell’area. Il Benevento, poco più tardi, fa del cinismo la sua qualità migliore e accorcia le distanze con Mejuto, il quale approfitta di un errore in fase di impostazione della manovra di Tiago Lemos e supera l’incolpevole Cerulli proteso in uscita.

La squadra allenata da Esposito, nella seconda parte del tempo, colleziona svariate occasioni nitide dal gol, ma non riesce a piazzare la stoccata vincente soprattutto per la bravura di Rocha, autore di un paio di interventi strappa-applausi, e guadagna la via degli spogliatoi con una sola rete di vantaggio.

Il Benevento comincia la ripresa con la massima concentrazione e sfiora due volte la parità. Prima Mejuto spedisce il pallone a lato di un soffio a tu per tu con Cerulli, poi capitan Botta costringe l’ex Lido di Ostia a un intervento prodigioso.

La Fortitudo Pomezia, consapevole dell’importanza della posta in palio, cresce con il passare dei minuti e, nella fase centrale del tempo, piazza l’allungo decisivo. A suonare la carica è lo scatenato Zanella, lesto a ribadire in rete, da pochi passi, una staffilata dalla distanza di Mentasti respinta da Rocha. Davvero spettacolare la quarta rete rossoblu: Fred, dopo un delizioso “dai e vai” con Fornari, trafigge il portiere rivale con un preciso destro a incrociare. Al festival del gol non poteva non partecipare anche Fornari, il quale elude l’intervento dei difensori rivali con la fattiva collaborazione di Follador e fa centro dall’interno dell’area.

Il Benevento prova generosamente a limitare il passivo nelle battute conclusive del match, ma la tattica del portiere di movimento non dà i frutti sperati. La Fortitudo Pomezia copre al meglio tutti gli spazi, realizza a quarantotto secondi dal suono della sirena anche la sesta con Papu, bravo a iscrivere il proprio nome a referto con un calibrato pallonetto da centrocampo, e dimostra di ricoprire a pieno titolo il ruolo di capolista del girone.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

I ragazzi allenati da Colantoni espugnano con due reti per tempo il rettangolo di gioco della Luiss (0-4), ma non riescono a staccare nell’ultima...

Calcio

La sfida del Comunale termina con una salomonica spartizione dei punti (2-2). La squadra di Scaricamazza apre le danze con Corsetti, poi gli aeroportuali,...

Calcio

La formazione del presidente Di Paolo termina l’ennesima avventura consecutiva in Serie D con una salomonica spartizione della posta casalinga con il motivatissimo Atletico...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.