Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La Buenaonda getta il cuore oltre l’ostacolo: pari di carattere con la capolista Heracles

Trascinato da uno scatenato Razza, autore di una splendida tripletta, il quintetto di Iannaccone riesce nell’impresa di conquistare un prezioso punto in rimonta contro la corazzata portuale (4-4). La rete del definitivo pareggio porta la firma di Dell’Aguzzo, il quale iscrive il proprio nome a referto con un bel tiro di prima intenzione e permette alla propria squadra di confermarsi al quinto posto in classifica.

Alessandro Dell’Aguzzo (Buenaonda)
Roberto Razza (Buenaonda)

Un pareggio in rimonta che, per come è maturato e per la notevole caratura tecnica dell’avversaria di turno, ha le sembianze della classica impresa. Una generosa Buenaonda getta il cuore oltre l’ostacolo, conquista un prezioso punto nella sfida del Pala Rosselli contro l’incontrastata capolista Heracles (4-4), vincitrice nel mese di gennaio della Coppa Lazio e ormai a un passo dalla promozione diretta in Serie B, e viene agganciata al quinto posto dal TC Parioli, vittorioso a sua volta di larga misura nel derby capitolino sul Levante Roma. Gli apriliani sbagliano completamente l’approccio alla gara e, nel giro di due minuti, subiscono un micidiale uno-due dalla compagine portuale. L’Heracles apre le danze, sugli sviluppi di un corner, per merito di Riso, il quale sorprende il portiere di casa con la complicità di una fortuita deviazione di Dell’Aguzzo. La capolista, subito dopo, concede il bis. L’ottimo Buckson si presenta minaccioso a tu per tu con Donazzolo, ma si vede ribattere il tiro dall’estremo difensore apriliano. L’azione, però, prosegue e per lo stesso Buckson diventa un gioco da ragazzi fare centro, nei pressi del secondo palo, al termine di una giocata imbastita sull’asse De Luca-Rondon. Sulle ali dell’entusiasmo, la compagine di Formia cala il tris con Rondon, il quale si accentra dalla corsia esterna e, con un gran sinistro da fuori area, trafigge inesorabilmente Donazzolo. La Buenaonda, pungolata nell’orgoglio, ha una rabbiosa reazione e accorcia le distanze con Razza. Il numero dieci approfitta di una leggerezza in fase di impostazione della manovra degli avversari, vince un contrasto con Minchella, salta in bello stile anche Riso e fa centro nella porta sguarnita. I ragazzi di Iannaccone, ritrovata una maggiore fiducia nei propri mezzi, chiudono il primo tempo in avanti e assottigliano ulteriormente le distanze con il solito Razza, il quale trasforma un calcio di rigore, decretato dall’arbitro per un fallo commesso da Riso ai danni di Dei Giudici. L’Heracles parte bene nella ripresa e sigla la quarta rete di rimessa: Rondon, con grande acume tattico, serve alla perfezione nei pressi del secondo palo De Luca, il quale fa centro con un comodo tap-in e consente alla sua squadra di allungare nuovamente nel punteggio. La Buenaonda, però, dimostra di avere carattere da vendere e va a segno per la terza volta con lo scatenato Razza. L’ex Città di Anzio, a seguito di un corner battuto da Salmeri, indovina l’incrocio dei pali dai dieci metri, dà un ulteriore saggio delle sue acclarate qualità di tiratore scelto e riapre le sorti della gara. La formazione apriliana, a quel punto, produce il massimo sforzo e, a poco più di due minuti dalla conclusione del match, completa la rimonta: Razza intercetta il pallone nella zona mediana del campo e serve Dell’Aguzzo. Il laterale iscrive il proprio nome a referto con uno splendido tiro di controbalzo, regala alla propria squadra un punto prezioso in chiave play-off e, di riflesso, costringe l’Heracles a rimandare la festa promozione.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA      

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.