Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La Fortitudo Pomezia torna al successo: Dudù piega in extremis il Ciampino

La tattica del power-play, anche nell’ottava giornata di campionato, si rivela il valore aggiunto della Fortitudo Pomezia. La formazione allenata da Nuccorini, a quaranta secondi dal definitivo suono della sirena, sposta l’ago della bilancia della propria parte, si aggiudica in rimonta l’atteso del derby del Pala Cesaroni con il Ciampino Futsal (5-4) e si attesta al quintultimo posto.

La tattica del power-play, anche nell’ottava giornata di campionato, si rivela il valore aggiunto della Fortitudo Pomezia. La formazione allenata da Nuccorini, a quaranta secondi dal definitivo suono della sirena, sposta l’ago della bilancia della propria parte, si aggiudica in rimonta l’atteso del derby del Pala Cesaroni con il Ciampino Futsal (5-4), si attesta al quintultimo posto e acquisisce una maggiore fiducia nei propri mezzi in vista del trittico di gare impegnative con L84, Ecocity Genzano e Sandro Abate. Dopo le consuete schermaglie iniziali, la compagine aeroportuale sblocca il punteggio, al sesto giro di lancette, sugli sviluppi di una rimessa laterale: Joao Salla, lasciato colpevolmente solo in piena area da Dudù, trafigge con una splendida girata di sinistro Tarenzi. La Fortitudo Pomezia ha una rabbiosa reazione e, un minuto più tardi, va vicinissima al pareggio con il solito Raubo, il quale si vede negare la gioia del gol dal sempreverde De Filippis. Il Ciampino Futsal, nella fase centrale del tempo, prova a consolidare il vantaggio soprattutto con Pina e Ferretti, i quali costringono Tarenzi a superarsi per evitare il peggio. Nelle battute finali della prima frazione, pometini e ciampinesi sviluppano una notevole mole di gioco, ma non riescono a trovare la via del gol. La squadra di Ibanez, di conseguenza, guadagna la via degli spogliatoi avanti nel punteggio. La Fortitudo Pomezia parte forte nella ripresa, ma a timbrare il classico cartellino sono ancora gli aeroportuali con Petrov, il quale sfugge, con una giocata sontuosa, alle grinfie di Dudù sulla trequarti campo e infila Tarenzi proteso in uscita con un delizioso colpo da sotto. Mister Nuccorini corre prontamente ai ripari, si gioca subito Miguel Angelo come quinto giocatore di movimento e, in meno di un giro di lancette, raddrizza le sorti della gara: Matteus e Raubo infilano in rapida successione da distanza ravvicinata De Filippis e vanificano il tentativo di allungo dei rivali di turno. La formazione del presidente Bizzaglia, sulle ali dell’entusiasmo, capovolge il punteggio a suo favore con Dudù, il quale cala il tris, con un comodo tap-in nei pressi del secondo palo, sugli sviluppi di un assist perfetto di Micheletto. Il Ciampino Futsal, a quel punto, si affida al power play e rimette subito le cose a posto con Schininà, il quale infila da posizione defilata Tarenzi e rende ancora più avvincente il finale di gara. La Fortitudo Pomezia riparte di slancio e trova in maniera piuttosto fortunosa la quarta rete: Diaz devia, suo malgrado, nella propria porta un cambio di fronte da destra a sinistra di Dudù. Partita chiusa? Neanche per sogno. La formazione di Ibanez, a un minuto esatto dalla fine del match, ristabilisce l’equilibrio con Pina, lesto a girare in rete, con una bella esecuzione in acrobazia, un passaggio filtrante dalla trequarti campo di Schininà. La Fortitudo Pomezia, come è capitato nelle partite precedenti, si gioca l’ultimo possesso palla con il portiere di movimento. La scelta di Nuccorini, per l’ennesima volta stagionale, si rivela azzeccata. Il quintetto rossoblù realizza la rete della vittoria con Dudù, il quale scaraventa sotto la traversa un tiro-cross di Micheletto, indossa le classiche vesti di match-winner e regala alla sua squadra la seconda preziosa vittoria in campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La formazione rutula conclude all’ultimo posto la prima stagione della sua storia sul massimo palcoscenico calcistico regionale. De Angelis e compagni terminano le fatiche...

Calcio

La squadra verdeblù, retrocessa matematicamente in Promozione da alcune settimane, termina le fatiche stagionali con una pesante sconfitta esterna (8-0). I ragazzi di Parrella...

Calcio

La squadra allenata da Casciotti termina la regular-season con una vittoria di misura sul C.S. Primavera (1-2), si piazza al secondo posto alle spalle...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.