Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La United Pomezia doma i Leoni Futsal Club Acerra: buona gara-1 dei play-out

Colpaccio riuscito. La formazione del presidente De Stefano fa il colpo grosso in Campania (4-5) e rialza le proprie quotazioni salvezza. Rossoblù protagonisti di una fantastica rimonta. Sotto di due reti ad inizio ripresa, capitan Galante e compagni gettano il cuore oltre l’ostacolo nel momento topico del match, ribaltano il punteggio a proprio favore e arrivano con il morale alto alla sfida di ritorno del Pala To Live.

Giuseppe Galante (United Pomezia)

Yuri Iozzi (United Pomezia)

Missione compiuta. Fermamente intenzionata a giocarsi al meglio le proprie chance di riconferma in Serie B, la United Pomezia comincia sotto i migliori auspici il tortuoso cammino nei play-out, batte in rimonta a domicilio i temuti Leoni Futsal Club Acerra (4-5) e guarda con maggiore ottimismo al return-match di sabato prossimo al Pala To Live. La sfida comincia in salita per i ragazzi allenati da Caporaletti. I partenopei, al quarto minuto, spezzano l’equilibrio. Il generoso Borriello, dalla corsia sinistra, serve alla perfezione sul versante opposto Brillante, il quale approfitta di una sbavatura difensiva dei rossoblù e infila l’incolpevole Ambrogi sul primo palo. La compagine pometina, a metà periodo, rimette le cose a posto grazie a una splendida giocata di un singolo. Il talentuoso Iozzi, servito da un compagno sulla trequarti campo sinistra, si accentra e incastra il pallone sotto l’incrocio dei pali con un’esecuzione di destro di rara potenza e precisione. Successivamente i ragazzi allenati da Longobardi spingono a fondo il piede sul pedale dell’acceleratore e si fanno minacciosi con i vari Beneduce, Brillante e Borriello, i quali si vedono negare la gioia del gol dall’ottimo Ambrogi. I Leoni Futsal Club Acerra, a riprova di un maggior possesso palla, allungano di nuovo nel punteggio con lo scatenato Brillante. Il capitano oronero lascia abilmente sul posto il diretto marcatore e infila l’estremo difensore pometino con un sinistro dalla precisione chirurgica. La formazione campana, nelle battute iniziali della ripresa, consolida il vantaggio con il solito Brillante. Il numero dieci fa centro sugli sviluppi di un corner e si toglie la soddisfazione di siglare il classico hat-trik. La United Pomezia, a quel punto, getta il cuore oltre l’ostacolo e sposta l’ago della bilancia dalla propria parte per merito di De Cicco e Giampaolo. L’esperto pivot suona la carica, approfittando di un’incomprensione tra Brillante e Canonico, mentre il laterale piazza un micidiale uno-due nel giro di pochi minuti e si conferma uno dei giocatori in maggiore ascesa del roster a disposizione di mister Caporaletti. La formazione pometina, sulle ali dell’entusiasmo, cala il pokerissimo con capitan Galante, il quale iscrive anche il proprio nome a referto con un gran destro di collo pieno dal limite dell’area. Il tecnico partenopeo, Enrico Longobardi, nei restanti minuti ancora da giocare prova a salvare il salvabile anche in vista del match di ritorno e si affida al power-play. Tale mossa porta i frutti sperati. I padroni di casa, in chiusura di gara, siglano la quarta rete con Spasiano. La United Pomezia, di conseguenza, ottiene una vittoria esterna preziosissima. De Cicco e soci, comunque, hanno l’obbligo di interpretare la sfida del Pala To Live con la massima concentrazione e con la giusta carica agonistica. Il blitz di misura ottenuto ad Acerra, tutto sommato, lascia ancora aperto il discorso qualificazione. I ragazzi allenati da Caporaletti, però, possono contare su una rete di vantaggio e sul fattore campo.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

La formazione B ardeatina fa un sol boccone del malcapitato Padel Center B (3-0), riesce nell’impresa di vincere tutti e trentasei i game disputati...

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.