Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Real Fiumicino, non basta Contino: il Palombara si aggiudica l’intera posta

Un generoso Real Fiumicino archivia con una sconfitta gli impegni esterni dell’anno solare. La formazione allenata da Marco Mureddu disputa nel complesso una prova collettiva positiva, ma paga a caro prezzo, nel momento topico del match, due evitabili sbavature in fase difensiva e permette al Palombara (3-1) di fare bottino pieno e conquistare la vetta della graduatoria.

La squadra del Real Fiumicino

Un generoso Real Fiumicino archivia con una sconfitta gli impegni esterni dell’anno solare. La formazione allenata da Marco Mureddu disputa nel complesso una prova collettiva positiva, ma paga a caro prezzo, nel momento topico del match, due evitabili sbavature in fase difensiva e permette all’ambizioso Palombara (3-1) di fare bottino pieno e raggiungere lo Stimigliano in vetta della graduatoria. Gli aeroportuali partono bene e, dopo un paio di minuti, imbastiscono la prima azione degna di nota con Contino, il quale costringe Pollione a una difficile parata. I padroni di casa, poco più tardi, replicano con Salvatori, il quale esalta i riflessi di Sangiovanni. Il Palombara, nei minuti seguenti, continua a farsi minaccioso in avanti: De Luca non inquadra di poco lo specchio della porta, mentre Calvani impegna severamente Sangiovanni. Dopo l’intervallo, la squadra di Mureddu continua a tenere molto bene il campo e passa a condurre per merito di Contino, il quale trasforma un’azione da difensiva in offensiva, si fa oltre venti metri palla al piede e, appena arrivato in zona di tiro, non lascia alcuna via di scampo a Pollione proteso in uscita. Il Real Fiumicino, qualche giro di orologio più tardi, ha la possibilità di consolidare il vantaggio con Caparrotta. Il numero dieci, a tu per tu con Pollione, angola troppo la conclusione e spedisce il pallone sul fondo. Scampato il pericolo, il Palombara moltiplica gli sforzi e perviene al pareggio su calcio piazzato. Lo specialista De Luca, dal limite dell’area, incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali alla destra di Sangiovanni con un’esecuzione di rara potenza e precisione. Gli aeroportuali ripartono di slancio e gettano alle ortiche una ghiotta chance per raddoppiare con Ruggeri, il quale fallisce clamorosamente il bersaglio grosso da distanza ravvicinata. La squadra sabina, richiamata a un maggior spirito di sacrificio dalla panchina, alza il ritmo, applica la famosa legge non scritta “gol mangiato, gol subito” e ribalta il punteggio a proprio favore con Salvatori, cinico a ribadire in rete una conclusione di Lauer respinta dal palo. Il Palombara, sulle ali dell’entusiasmo, fa calare in leggero anticipo i titoli di coda, sul big-match dell’ottava giornata, con il solito De Luca. Il prolifico pivot, da posizione piuttosto defilata, fa passare la sfera tra palo e portiere, firma la doppietta personale e consente alla sua squadra di limitarsi a svolgere, sino al triplice fischio, un lavoro di normale amministrazione del risultato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Sport vari

Il runner pometino, portacolori dell’Atletica La Sbarra, corona il sogno nel cassetto di diventare profeta in patria. Romano (S.S. Lazio) e Curci (Atletica Studentesca...

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Tornei

La formazione allenata da Franco Mancini si aggiudica dal dischetto uno dei tornei amatoriali più rinomati del territorio pometino. Biagini e Verbeni, durante l’arco...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.