Connect with us

Cosa stai cercando?

Tornei

Trofeo Groupama, La Locanda legittima il primato: pari in rimonta con i Galacticos

La capolista strappa un prezioso punto nel big-match con i Galacticos (2-2) e continua a tenere a distanza di sicurezza le immediate inseguitrici. L’Acilia Bull’s da Mauro rifila un punteggio tennistico al Nueve Futbol Club (6-2), si conferma al secondo posto e allunga il passo nei confronti di Carp e compagni. La Zuppa Romana cala il settebello: Autoscuola Lido al tappeto.

La Locanda
I Galacticos

Facendo leva su due risultati su tre a propria disposizione, la capolista La Locanda, pur sudando le proverbiali sette camicie, centra l’obiettivo minimo, spartisce la posta in palio nel big-match della decima giornata con i Galacticos (2-2) e si conferma in vetta alla classifica con un discreto margine di vantaggio sulle immediate inseguitrici. L’attesa sfida comincia sotto il segno dei ragazzi di Vellini, bravi a portarsi sul duplice vantaggio grazie alle realizzazioni di Francinelli e Mangione. La squadra di Stefano Diofebbo, animata da una grande voglia di rivalsa, si rimbocca le maniche e, prima dell’intervallo, trova la forza per dimezzare le distanze con una splendida conclusione da fuori area di Cotugno. La prima della classe, nel corso della ripresa, completa la rimonta grazie alla marcatura di Vittorio Diofebbo, esce dal campo con un prezioso punto in tasca e colleziona il nono risultato utile stagionale. La vicecapolista Acilia Bull’s da Mauro trae giovamento dal pareggio nel big-match, rifila un punteggio tennistico al Nueve Futbol Club (6-2) e incrementa a tre lunghezze il margine di vantaggio nei confronti di Carp e compagni. Le marcature aciliensi portano la firma di Indelicato (2), Pingitore (2), Simonetti e Sciarretta. Il solito Iegri e Mareu, invece, iscrivono il proprio nome nel registro dei marcatori per il team guidato da Ciaralli. La terza sfida della settimana prevista dal calendario si rivela un vero e proprio monologo della Zuppa Romana, che sommerge sotto una valanga di gol l’Autoscuola Lido (7-1), scavalca l’Al Diciassette, costretto a sua volta a osservare un turno di stop forzato previsto dal calendario, e si attesta al terz’ultimo posto con una sola lunghezza di ritardo proprio dalla formazione dei presidenti De Maio.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.