Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Eur, non basta il cuore e Batella nel derby: sorride la Cioli Ariccia

Negativo soltanto il risultato. La prestazione c’è stata. Un generoso Eur non riesce a fare punti nell’atteso derby con la Cioli Ariccia (3-1), ma esce decisamente dal campo a testa alta per aver sfoderato una prova collettiva più che positiva sotto ogni punto di vista.

Dajan Bizjak e Alessandro Batella (Eur Calcio a 5)

Negativo soltanto il risultato. La prestazione c’è stata. Un generoso Eur non riesce a fare punti nell’atteso derby con la Cioli Ariccia (3-1), ma esce decisamente dal campo a testa alta per aver sfoderato una prova collettiva più che positiva sotto ogni punto di vista. Gli episodi, tutto sommato, si rivelano fatali a Batella e soci, i quali hanno sviluppato una notevole mole di gioco e, in chiusura di match, hanno gettato alle ortiche due occasioni nitide da gol prima di subire, a quarantatré secondi dal definitivo suono della sirena, l’allungo definitivo dei ragazzi allenati da Rosinha. Ma andiamo con ordine. Il quintetto castellano comincia la gara a spron battuto e sblocca subito il punteggio con Avila Faria De Andrade, il quale prima vince un contrasto sulla trequarti campo sinistra, poi serve nei pressi della linea di fondo Fred e, infine, spinge comodamente in rete, da pochi passi, l’assist perfetto dell’ex Fortitudo Pomezia. La squadra di Luciano si rimbocca le maniche e va due volte vicinissima alla marcatura con Batella. Il numero nove capitolino, nel primo caso, arriva un attimo in ritardo per piazzare il tap-in vincente su una conclusione dal limite dell’area di Bizjak, mentre nel secondo calcia dagli otto metri e costringe Tomaino a una provvidenziale respinta. L’Eur vede premiati i propri sforzi con la rete dello stesso Batella, cinico a correggere in fondo al sacco, con un intervento in estirada, una conclusione dalla trequarti campo del solito Bizjak. La squadra castellana, poco prima dell’intervallo, si vede voltare le spalle dalla dea bendata: Fred colpisce in pieno la traversa. La Cioli Ariccia parte bene anche nella ripresa e passa nuovamente a condurre per merito di Bertolini, il quale si libera dei difensori rivali grazie a una splendida triangolazione con Papu, si presenta a tu per tu con Mazzuca e insacca con una chirurgica conclusione a mezza altezza. La formazione di Luciano moltiplica gli sforzi e, nei minuti successivi, mette due volte i brividi ai rivali di turno: Fantini e Osni Garzia costringono Tomaino a due interventi prodigiosi. Sul fronte opposto, invece, da rimarcare il secondo legno di giornata di Fred, il quale coglie in pieno la traversa con un gran destro da fuori area. I castellani, poco dopo, hanno una buona chance con Aversa, il quale aggredisce abilmente lo spazio vuoto, ma poi pecca di precisione e non inquadra il bersaglio grosso. Costretto a inseguire il risultato, l’Eur schiera Carlettino come portiere di movimento, stringe d’assedio l’area di rigore rivale e mette nelle condizioni ideali Fantini di piazzare la stoccata vincente. Il numero otto prima si vede negare la gioia del gol da un intervento miracoloso di Tomaino, poi sulla susseguente ribattuta centra in pieno la traversa. I capitolini non si abbattono per la clamorosa opportunità fallita e, subito dopo, collezionano un’altra occasionissima da gol: Osni Garzia serve un assist al bacio sempre per Fantini, il quale non riesce ad arrivare puntuale per ristabilire l’equilibrio in campo. Scampato il pericolo, la Cioli Ariccia fa del cinismo la sua qualità migliore e chiude i conti, quarantatré secondi prima della fine del match, con Teruya, il quale vince un contrasto in piena area di rigore avversaria, fa centro nella porta sguarnita e permette alla sua squadra di agganciare proprio Batella e soci a quota sedici punti in classifica generale.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Scritto da

Calcio

La formazione allenata da Campagna conquista un prezioso punto contro la compagine ogliastrina (2-2), supera nel migliore dei modi un esame piuttosto difficile e...

Calcio

Pesante stop casalingo. La squadra di Del Grosso crolla nella ripresa sotto i colpi della Flaminia (0-3) e continua ad occupare la quartultima casella...

Calcio a 5

Il quintetto guidato da Giuliani fa bottino pieno con il Futsal Celano (6-5), incrementa a sette lunghezze il vantaggio sul Real Dem e rialza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.