Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Eur, colpo grosso ad Ariccia: finale play-off più vicina

Il quintetto di Minicucci batte a domicilio la Cioli in gara-1 (1-3) e rialza in maniera esponenziale le proprie quotazioni di passaggio del turno. Il match del Pala Kilgour si decide nella ripresa. I capitolini piazzano un micidiale uno-due con Massa e Batella. Bernoni, nelle battute finali, si rivela croce e delizia. Prima accorcia le distanze con un comodo tap-in nei pressi del secondo palo, poi realizza la più classica delle autoreti.

Alessandro Batella (Eur Calcio a 5)

La strada verso la Serie A2 Elite si fa decisamente più in discesa per l’ambizioso Eur. Il quintetto allenato da Minicucci, nella gara di andata del secondo turno dei play-off, batte a domicilio la temuta Cioli Ariccia (1-3), dà un’ampia dimostrazione della propria forza e rialza in maniera esponenziale le proprie quotazioni di accesso alla finalissima. Come preventivato alla vigilia, la sfida risulta piuttosto equilibrata per buona parte del primo tempo. La posta in palio gioca un brutto scherzo alle due contendenti, le quali faticano a pungere negli ultimi sei metri. A rompere gli indugi, al nono giro di lancette, sono i castellani con Jony. Il talentuoso paraguaiano vince un contrasto con Batella e calcia da posizione defilata, ma trova la provvidenziale risposta di Mazzuca, bravo a conservare inviolata la propria porta con una splendida respinta di piede. La squadra capitolina, nei minuti seguenti, replica ai rivali di turno con i soliti Falasca e Batella. L’ex Città di Anzio trova il varco giusto per la conclusione dal limite dell’area: Tomaino, con un prodigioso intervento in tuffo, si rifugia in angolo. L’esperto “ultimo”, invece, colpisce in pieno il palo con un tiro di prima intenzione dalla lunga distanza. Dopo l’intervallo, la Cioli Ariccia si mostra più propositiva: Mazzuca risponde sempre presente. La sfida del Pala Kilgour, cronometro alla mano, si sblocca al minuto numero otto. Il quintetto di Minicucci passa a condurre per merito di Massa, lesto a ribadire in fondo al sacco una corta respinta di Tomaino su una conclusione dal limite di Mentasti. L’Eur, poco più tardi, sfiora il raddoppio con Falasca, il quale salta Tomaino proteso in uscita, ma poi pecca di cinismo al momento della conclusione e colpisce il palo a porta spalancata. I capitolini continuano a tenere molto bene il campo e raddoppiano con Batella, il quale lascia abilmente sul posto Quagliarini, a seguito di una giocata in parallela di Bizjak, e trafigge Tomaino da posizione piuttosto defilata. I castellani, a quel punto, hanno una generosa reazione e accorciano le distanze con Bernoni, lesto a girare in rete, nei pressi del secondo palo, un assist dell’ottimo Jony. Sulle ali dell’entusiasmo, la Cioli Ariccia si riversa generosamente in avanti, nell’intento di raddrizzare le sorti della gara, e sfiora la parità con lo stesso Jony e Teruya, i quali esaltano i riflessi di Mazzuca, abilissimo ad evitare il peggio con due interventi strappa-applausi. La quarta e ultima marcatura si registra nell’ultimo giro di orologio: Bernoni devia nella propria porta un passaggio di Batella per Falasca, realizza la più classica delle autoreti e, per forza di cose, permette agli avversari di turno di chiudere gara-1 con la preziosa dote di due reti di vantaggio.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Sport vari

Il runner pometino, portacolori dell’Atletica La Sbarra, corona il sogno nel cassetto di diventare profeta in patria. Romano (S.S. Lazio) e Curci (Atletica Studentesca...

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.