Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La Mirafin ipoteca la salvezza: vittoria convincente con il Club Roma Sport

Sfoderando una prova collettiva di carattere, la squadra di Mirra sfrutta al meglio il fattore campo con i capitolini (7-1) e, a due sole giornate dalla conclusione della regular-season, incrementa a cinque lunghezze il margine di vantaggio dalla zona play-out. I rossoblù chiudono il primo tempo sul duplice vantaggio, poi nella ripresa fanno assumere alla gara i toni della goleada. Messina ed Evandro firmano una doppietta a testa. A referto anche Zanobi, Chiomenti e Galati.

Evandro Vieira De Sousa (Mirafin)

Fermamente intenzionata a centrare il prima possibile la riconferma diretta in Serie B, una motivatissima Mirafin sommerge sotto una valanga di gol il temuto Club Roma Sport (7-1), compagine in corsa per un posto nei play-off, si rimette in carreggiata, dopo i due ko incassati con l’Atletico Grande Impero e l’Elmas, e si avvicina sensibilmente al traguardo salvezza. La formazione del presidente Mirra, a seguito di tale successo e alla concomitante sconfitta della United Pomezia, ha la possibilità di gestire, nelle restanti due giornate ancora da giocare, ben cinque lunghezze di vantaggio sui ragazzi di Caporaletti. La prima parte della sfida del Pala Lavinium risulta piuttosto combattuta: pometini e capitolini sfiorano più volte la marcatura, ma peccano di cinismo al momento della conclusione in porta. La Mirafin trova la giocata giusta per scardinare il bunker difensivo rivale su calcio piazzato. Il solito Evandro si incarica della battuta di un tiro da fermo dai dieci metri, calcia direttamente in porta, ma il tocco decisivo risulta quello di Mazzaroppi, cinico a infilare dall’interno dell’area l’incolpevole Mongelli. Il quintetto pometino, poco più tardi, concede il bis sempre sugli sviluppi di una palla inattiva per merito di Messina, lesto a girare in fondo al sacco, con un preciso destro a incrociare, un corner battuto da Zanobi. Il Club Roma Sport parte forte nella ripresa e accorcia le distanze con Di Bello, il quale finalizza da pochi passi una perentoria progressione di Santomassimo. La Mirafin riparte di slancio e cala il tris con Zanobi, il quale ricopre il ruolo di terminale offensivo di un’azione impostata dal binomio Ciciotti-Evandro. I rossoblù continuano a interpretare la gara con la giusta sagacia tattica e consolidano il vantaggio con Chiomenti, il quale finalizza, con una conclusione di giustezza, una splendida triangolazione con Rocchi. La compagine capitolina, nei minuti successivi, prova ad accorciare le distanze soprattutto con Fiorini e Santoro, ma Beltrano si conferma all’altezza della situazione e non fa pesare minimamente l’assenza tra i pali di Favale. A trovare altre tre volte la via del gol, nelle battute finali del match, invece, è ancora la squadra allenata da Armando Mirra, che arrotonda il punteggio grazie alle segnature di Galati, Messina ed Evandro e, alla luce del rassicurante margine di vantaggio acquisito in classifica nei confronti della United Pomezia, ha validi motivi per guardare con rinnovato ottimismo alle restanti due giornate previste dal calendario nel mese di aprile.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.