Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La Mirafin si sveglia troppo tardi: falsa partenza in campionato

Il sipario sulla seconda stagione consecutiva in Serie B si alza con una sconfitta esterna di misura per la Mirafin. La formazione allenata da Armando Mirra, nonostante la vemente reazione nel corso della ripresa, paga dazio sul rettangolo di gioco del Real Ciampino Academy (7-6) e rimane ferma ai classici blocchi di partenza.

Il sipario sulla seconda stagione consecutiva in Serie B si alza con una sconfitta esterna di misura per la Mirafin. La formazione allenata da Armando Mirra, nonostante la vemente reazione nel corso della ripresa, paga dazio sul rettangolo di gioco del Real Ciampino Academy (7-6) e rimane ferma ai classici blocchi di partenza. I pometini partono forte e, dopo soltanto due minuti, sbloccano il risultato con Rocchi, bravo a gonfiare la rete rivale con una rasoiata di sinistro dall’interno dell’area. La gioia dei rossoblù dura pochissimo. Gli aeroportuali rimettono le cose a posto con l’ex Moreira, il quale incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali con un gran sinistro dal limite dell’area. Gli ardeatini contestano tale marcatura per un vistoso fallo di mano commesso da Bernardini prima di fornire l’assist vincente all’esperto pivot. Gli arbitri, però, non vogliono sentire ragioni e convalidano la marcatura.  Il Real Ciampino Academy, nei minuti seguenti, continua a interpretare la gara con la giusta sagacia tattica e ribalta il punteggio a proprio favore con Scarabotti, il quale trafigge Beltramo con una splendida conclusione di destro da posizione defilata. I ragazzi di Gioia, altro ex della gara, continuano a fare la partita e prendono il largo nel punteggio grazie a un penalty trasformato da capitan Terlizzi e un gol da rapinatore d’area di Musumeci. La Mirafin, a quel punto, si rimbocca le maniche e dimezza le distanze con il solito Rocchi, cinico a correggere in rete, con un sontuoso colpo di tacco spalle alla porta, un assist di Silvestrini. Il punteggio, taccuino alla mano, cambia nuovamente a ridosso dell’intervallo. I padroni di casa fanno cinquina con Bernardini, il quale infila Beltramo con un gran tiro dalla lunga distanza. Il Real Ciampino Academy, in apertura di ripresa, timbra per la sesta volta il cartellino con Musumeci, cinico a finalizzare, con una conclusione dal basso in alto, una perentoria progressione sulla corsia sinistra di Scarabotti. La Mirafin, non avendo in pratica alternative, adotta la tattica del portiere di movimento, si spinge a testa bassa in avanti e si riporta sotto nel punteggio grazie alla doppietta di Silvestrini e alla rete di Messina. La formazione pometina tenta generosamente di completare la rimonta, ma la squadra di Gioia allunga nuovamente nel punteggio con Bernardini, il quale fa centro nella porta sguarnita, firma la tripletta personale dalla propria metà campo e mette una seria ipoteca sulla prima vittoria in campionato. La Mirafin, nonostante il morale sotto i tacchi, tira fuori l’orgoglio e, a ventitre secondi dalla fine, realizza la sesta rete con Messina, il quale deposita la sfera in fondo al sacco al termine di una bella azione manovrata. Il Real Ciampino Academy, onde evitare spiacevoli sorprese, alza l’asticella del livello di concentrazione, si difende con ordine e conquista la prima vittoria in campionato. La Mirafin, complice qualche errore di troppo in fase difensiva soprattutto nel primo tempo, si trova costretta ad accusare una falsa partenza.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Sport vari

Il runner pometino, portacolori dell’Atletica La Sbarra, corona il sogno nel cassetto di diventare profeta in patria. Romano (S.S. Lazio) e Curci (Atletica Studentesca...

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Tornei

La formazione allenata da Franco Mancini si aggiudica dal dischetto uno dei tornei amatoriali più rinomati del territorio pometino. Biagini e Verbeni, durante l’arco...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.