Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

L’Ardea scivola in casa: la capolista Heracles centra l’ottava vittoria di fila

Nemmeno la matricola Ardea riesce nell’impresa di rallentare la marcia della capolista Heracles (5-7). Il quintetto del binomio Fofi-Lessa sfodera una prova tutto cuore e grinta, ma si trova costretto a lasciare via libera, negli ultimi giri di lancette, alla corazzata del basso Lazio, cinica a spostare l’ago della bilancia dalla propria parte grazie alle reti di Frasao e Rondon.

Nemmeno la matricola Ardea riesce nell’impresa di rallentare la marcia dell’incontrastata capolista Heracles (5-7). Il quintetto del binomio Fofi-Lessa sfodera una prova tutto cuore e grinta, ma si trova costretto a lasciare via libera, negli ultimi giri di lancette, alla corazzata del basso Lazio, cinica a spostare l’ago della bilancia dalla propria parte grazie alle reti di Frasao e Rondon, giocatori che possono essere definiti tranquillamente un lusso per una competizione a carattere regionale. La capolista parte forte e apre le danze con Buckson, il quale infila Mugnaini con un gran sinistro dal limite dell’area. Successivamente sale in cattedra il bomber Rondon, il quale realizza due reti nel giro di pochi minuti. Prima corregge in rete un tiro da posizione defilata di Frazao, poi dà un saggio delle sue qualità di pivot di razza, lascia sul posto il diretto marcatore e fa centro con una splendida conclusione dai sei metri. L’Ardea si rimbocca le maniche e accorcia le distanze con Marcucci, il quale intercetta la sfera sulla trequarti campo e, dopo un delizioso dai e vai con Mrak, trafigge Corrente con un preciso diagonale. Nelle battute finali del primo tempo si registrano altre due reti. Una per parte. Frazao per i formiani e Pulvirenti per gli ardeatini infilano rispettivamente da pochi passi Mugnaini e Corrente. Anche nella prima parte della ripresa, tutto sommato, si registra un botta e risposta tra le due contendenti: Mrak accorcia le distanze per i rossoblù, Rondon cala il pokerissimo per la capolista. Il quintetto di Masci, nella fase centrale del tempo, moltiplica gli sforzi, lotta con grinta e determinazione su ogni pallone e raddrizza le sorti della gara con Ceniccola e Pulvirenti, i quali capitalizzano al massimo gli assist di Galasso e Mrak e riportano la sfida del Florida Sporting Club sui binari di perfetto equilibrio. La formazione allenata da Matteo Olleia, ex trainer del Real Terracina, fa del cinismo la sua qualità migliore e passa di nuovo a condurre, a poco più di due minuti dalla conclusione, per merito di Frasao, il quale sorprende dalla media distanza Mugnaini. Mister Masci, di conseguenza, si gioca il tutto per tutto e impiega Mrak come portiere di movimento. A trovare ancora la via del gol, però, è l’Heracles con lo scatenato Rondon, il quale corregge in rete un lungo rinvio di Corrente, smorza definitivamente le velleità di Pucino e compagni e rende più rotonda l’ottava vittoria su altrettante gare di campionato disputate.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La neonata società apriliana inizia a gettare le basi sulla stagione dello storico debutto in Serie D. I presidenti Margari-Francesca: “Abbiamo affidato la nostra...

Calcio a 5

La società portodanzese sceglie il successore di mister Giuliani e affida la guida della prima squadra al tecnico dell’Under 19. Il Direttore Sportivo Cosmi:...

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.