Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

L’Eur cala il settebello: autentica prova di forza con il Real Dem

Una pura e semplice formalità. Troppo netta la differenza di valori. La formazione di Luciano vince e convince contro gli abruzzesi, centra la seconda vittoria su altrettante gare disputate nel girone di ritorno e aggancia al terzo posto l’Academy Futsal Pescara. Capitan Fantini autentico mattatore della gara: tripletta all’attivo. A referto anche Massa, Osni Garzia e i soliti Batella e Bizjak.

Osni Garzia (Eur)

Come nel confronto diretto dell’andata, l’ambizioso Eur fa un sol boccone del malcapitato Real Dem (7-1), prosegue il cammino perfetto nel girone di ritorno, aggancia al terzo posto l’Academy Futsal Pescara, sommersa a sorpresa sotto una valanga di gol dal Futsal Celano, e riduce a tre lunghezze il gap dalla coppia di testa formata da Tombesi e Sporting Hornets, cinico a sua volta ad approfittare del ko degli abruzzesi per conquistare la vetta della graduatoria. I capitolini cominciano la gara a spron battuto e impiegano poco più di un minuto per sbloccare il risultato. L’estremo difensore Mazzuca, intercetta la sfera, a seguito di un corner battuto dai rivali di turno, e premia l’inserimento di Massa, il quale aggredisce lo spazio vuoto, infila Menichella proteso in uscita e si toglie la soddisfazione personale di siglare il terzo centro in campionato. Il quintetto di Luciano allunga nel punteggio a metà periodo per merito di Fantini. Il numero otto, dopo aver colpito un palo, firma la seconda rete di squadra con una splendida conclusione da fuori area: la sfera si insacca imparabilmente sotto l’incrocio dei pali più lontano. Il Real Dem, poco più tardi, accorcia le distanze con Festa, bravo a intercettare il pallone nel cerchio di centrocampo e a infilare Mazzuca con una gran botta dai sei metri. La compagine abruzzese, a quattro minuti dal suono della sirena, si complica i propri piani a causa dell’espulsione di Douglas Correia, che si vede sventagliare in faccia il cartellino rosso dall’arbitro per un fallo commesso ai danni di Bizjak. L’Eur, da squadra esperta e di notevole caratura tecnica, impiega dieci secondi per capitalizzare al massimo la superiorità numerica e cala il tris con Osni Garzia, bravo a trafiggere Menichella al termine di una lineare azione corale. Il copione della gara non cambia nella ripresa. I capitolini blindano il prezioso successo per merito di una doppietta di Fantini. Il capitano prima realizza la quarta rete con un preciso diagonale, poi cala il pokerissimo, da pochi passi, a seguito di un assist al bacio di Petrucci. Le fasi successive del match, di conseguenza, si rivelano una pura e semplice formalità. I ragazzi di Luciano incrementano il bottino di gol con due splendide marcature dei soliti Batella e Bizjak, prolungano la striscia vincente e, al definitivo suono della sirena, si guadagnano gli scroscianti applausi dei propri sostenitori per aver sfoderato una prova collettiva ai limiti della perfezione.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA  

Scritto da

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Tornei

La formazione allenata da Franco Mancini si aggiudica dal dischetto uno dei tornei amatoriali più rinomati del territorio pometino. Biagini e Verbeni, durante l’arco...

Calcio

La società pometina punta forte sull’ex tecnico dell’Aurelianticaurelio. Puntellati al momento il pacchetto di difesa e il centrocampo: ufficiali i ritorni in rossoblù del...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.