Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Cappelli tiene in vetta il Palocco: vittoria di misura sul Canale Monterano

Un mese di novembre da incorniciare. Praticamente perfetto. La capolista Palocco sfrutta al meglio il fattore campo contro il pericolante Canale Monterano (1-0), centra l’en-plein di successi nelle cinque gare previste dal calendario e continua a ricoprire un ruolo da assoluta protagonista nel proprio girone di appartenenza del Campionato di Promozione.

Gianmarco Cappelli abbracciato dai compagni dopo aver sbloccato il risultato con il Canale Monterano
Emanuele Marinucci (Palocco)
Alessandro D’Agostino (Palocco)

Un mese di novembre da incorniciare. Praticamente perfetto. La capolista Palocco sfrutta al meglio il fattore campo contro il pericolante Canale Monterano (1-0), centra l’en-plein di successi nelle cinque gare previste dal calendario e continua a ricoprire un ruolo da assoluta protagonista nel proprio girone di appartenenza del Campionato di Promozione. La squadra allenata da Ercolani, a seguito di tale vittoria, si conferma in vetta alla classifica a pari merito con il Tolfa, corsaro di misura sul campo del Santa Marinella, mentre allunga il passo nei confronti della blasonata Sorianese, costretta a sua volta a pagare dazio nella tana di un ritrovato Duepigreco Roma. Gli arancioblù, sin dalle battute iniziali della gara, esercitano una lieve supremazia territoriale, ma non riescono a sfruttare al meglio le proprie qualità offensive per l’ottima prova del Canale Monterano, bravo a interpretare al meglio la fase difensiva grazie al perfetto lavoro svolto dai centrocampisti, prontissimi ad andare sistematicamente in pressing, all’altezza della trequarti campo, sul portatore di palla arancioblù. La capolista, intorno alla mezz’ora, rompe gli indugi e va per la prima volta pericolosamente alla conclusione con Pensabene, il quale non inquadra di poco lo specchio della porta dal limite dell’area. I padroni di casa alzano gradualmente il ritmo e vanno vicinissimi alla marcatura con Bonis, il quale calcia in pratica a botta sicura dall’interno dell’area, ma si vede ribattere il tiro nei pressi della linea di porta da un avversario. Il Palocco non molla la presa e, a ridosso dell’intervallo, colleziona la terza occasione nitida da gol della gara con Marinucci, il quale colpisce di testa nei pressi del secondo palo, a seguito di un tiro dalla bandierina di Pisilli, ma pecca di cinismo e spedisce il pallone sul fondo. Il copione della gara non cambia nella ripresa. E’ sempre la squadra di Ercolani a fare la partita. La compagine del X Municipio sfiora la marcatura con Pisilli, il quale salta elegantemente un avversario e calcia dai diciotto metri, ma fallisce di poco il bersaglio grosso. Successivamente il Canale Monterano si fa per la prima volta minaccioso in fase offensiva: Paccaroni, sugli sviluppi di un tiro da fermo, ha la possibilità di calciare da posizione leggermente defilata dall’interno dell’area, ma Sciarra si conferma all’altezza della situazione e sventa la minaccia con una provvidenziale presa bassa. Gli arancioblù, con il passare dei minuti, si spingono con maggiore insistenza in avanti e mettono i brividi ai rivali di turno con una splendida azione lineare. Il generoso D’Agostino, dal cerchio di centrocampo, serve sulla corsia destra Bonis, bravo a sua volta a premiare l’inserimento in piena area di Pisilli. Il numero otto calcia in corsa a incrociare, ma Cerulli si esalta nella circostanza e, con un prodigioso intervento in tuffo, conserva inviolata la propria porta. La capolista, decisa più che mai a far valere la maggiore caratura tecnica, continua a pigiare a fondo il piede sul pedale dell’acceleratore e sblocca il punteggio con Cappelli, cinico a risolvere un batti e ribatti susseguente a una punizione dal lato corto dell’area. Sbloccato il risultato, la squadra di Ercolani gioca praticamente in scioltezza a va vicina al raddoppio con Mucili, il quale si vede negare la gioia personale dal montante. Il Palocco, nelle battute finali del match, gestisce al meglio la situazione favorevole grazie a un prolungato e lineare giro palla, conquista con pieno merito i tre punti in palio e legittima di meritare il primato in classifica. Il Canale Monterano, nonostante il ko, esce comunque dal campo a testa alta per aver dato del filo da torcere a Segoni e compagni. “Stiamo disputando una stagione fantastica. Il nostro primato in classifica è merito del collettivo. Ogni componente della squadra sta ricoprendo un ruolo importantissimo – dichiara Marco Venturini, Direttore Sportivo del Palocco – . Dedichiamo la vittoria con il Canale Monterano al nostro vicepresidente Maurizio Minnucci. Siamo tutti vicini a lui in questo momento. Confidiamo che si ristabilisca quanto prima e torni a riprendere in mano il timone della società”.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La neonata società apriliana inizia a gettare le basi sulla stagione dello storico debutto in Serie D. I presidenti Margari-Francesca: “Abbiamo affidato la nostra...

Calcio a 5

La società portodanzese sceglie il successore di mister Giuliani e affida la guida della prima squadra al tecnico dell’Under 19. Il Direttore Sportivo Cosmi:...

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.