Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Fregene Maccarese, vittoria sul filo di lana: Cifarelli match-winner

La squadra del presidente Ottaviani conquista in extremis tre punti di platino nella sfida casalinga con il Ronciglione United (1-0), aggancia il Parioli e assottiglia a solamente due lunghezze il gap dalla salvezza diretta. Il valore aggiunto dei biancorossi si rivela il centravanti, il quale fa valere, nel terzo minuto di recupero, le sue acclarate doti di bomber di razza e si conferma uno dei migliori giocatori nel proprio ruolo della categoria.

Luca Romeo Cifarelli (Fregene Maccarese)
Simone Davì (Fregene Maccarese)

Quando ormai il pareggio sembrava il risultato più probabile, il Fregene Maccarese, nel terzo minuto di recupero accordato dall’arbitro, piega in extremis la resistenza di un coriaceo Ronciglione United (1-0), torna ad assaporare il dolce gusto della vittoria e rialza le proprie percentuali di riconferma diretta nella categoria. La squadra del presidente Paolo Ottaviani aggancia a quota trenta punti il Parioli, continua a far parte del gruppetto che ruota nell’orbita dei play-out, ma resta nella scia del binomio Nuova Pescia Romana-Borgo Palidoro, che può contare al momento su una dote di sole due lunghezze di vantaggio. I biancorossi prendono subito in mano le redini della gara e, nei primi cinque minuti, provano due volte a scardinare il bunker difensivo avversario. Prima Di Vilio costringe Lucci a una parata a terra dal medio coefficiente di difficoltà, poi il solito Cifarelli, sugli sviluppi di un corner, non inquadra di testa lo specchio della porta. Il Fregene Maccarese, nel corso del primo tempo, esercita un maggior predominio territoriale e si fa apprezzare per una manovra lineare, ma non riesce a pungere negli ultimi sedici metri. I tirrenici, dopo la mezzora, forzano ulteriormente il ritmo e, poco prima dell’intervallo, vanno vicinissimi alla marcatura con Scifoni, il quale si esibisce in uno splendido colpo di testa in tuffo, a seguito di un assist di Rossano, ma non inquadra di poco lo spazio delimitato dai tre legni. Il Fregene Maccarese, alla ripresa delle ostilità, avanza il baricentro e mette in apprensione il pacchetto di difesa rivale con Cifarelli, il quale tenta la conclusione a incrociare, ma spedisce il pallone di poco sul fondo. Il Ronciglione United, a metà periodo, ha una buona chance con Giorgio Casini, il quale calcia in porta da posizione favorevole, ma si vede respingere il tiro da Giustini. La squadra di Di Stefano, in piena zona Cesarini, ha un sussulto e prova a spezzare l’equilibrio con una staffilata di Cuscianna. L’attento Pacelli, ben piazzato tra i pali, risponde presente e sventa il pericolo. La sfida del Paglialunga, cronometro alla mano, si decide nel terzo minuto di recupero. Il Fregene Maccarese realizza la rete della vittoria con Cifarelli, il quale riesce a piazzare la stoccata vincente nel cuore dell’area, indossa le classiche vesti di match-winner, si conferma uno dei migliori giocatori nel proprio ruolo della categoria e regala alla propria squadra tre punti di platino in chiave salvezza.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA  

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.