Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Campus Eur torna al successo: Bergamini regala i tre punti con la Luiss

L’ennesima prodezza balistica stagionale di Bergamini permette al Campus Eur di battere a domicilio una grintosa Luiss (0-1), tornare al successo a distanza di tre settimane e condividere la terza posizione in classifica con la W3 Maccarese, il Montespaccato e l’Amatrice Rieti.

Francesco Bargamini (Campus Eur)

L’ennesima prodezza balistica stagionale di Bergamini permette al Campus Eur di battere a domicilio una grintosa Luiss (0-1), tornare al successo a distanza di tre settimane e condividere la terza posizione in classifica con la W3 Maccarese, il Montespaccato e l’Amatrice Rieti. La formazione di Scarfini, nella circostanza, ha avuto come valore aggiunto anche il portiere Milan, autore di un paio di interventi dall’elevato coefficiente di difficoltà. I padroni di casa scendono in campo con la massima concentrazione e sfiorano la marcatura con Robolino, il quale indirizza nei pressi del primo palo un cross dell’ottimo Franchi, ma Milan si distende in tuffo e compie la prima parata importante di giornata. Due giri di orologio più tardi, lo stesso Robolino si esibisce in una splendida conclusione al volo, ma anche in questo caso trova sulla sua strada uno strepitoso Milan, bravo a sventare la minaccia con un prodigioso intervento d’istinto. La sfida del “Real Fettuccina” si sblocca tre minuti dopo la mezz’ora. La squadra di Scarfini passa in vantaggio per merito di Bargamini, il quale fa valere anche in questo caso la sua facilità di calcio, trafigge Tolomeo con una bellissima conclusione di destro al volo dal limite dell’area e si conferma uno dei migliori “tiratori scelti” della categoria. Il Campus Eur, poco prima dell’intervallo, sfiora la rete del raddoppio con Necci. Il numero dieci tenta la giocata di destro a giro, ma trova il palo più lontano a negargli la gioia personale. Il sodalizio di Lungotevere Dante, in apertura di ripresa, mette nuovamente i brividi ai rivali di turno: Visconti, dal vertice dell’area, cerca l’angolino più lontano. Buona l’intenzione, imprecisa la mira. La sfera termina sul fondo. Costretto a inseguire il risultato, mister Stendardo apporta, nel momento topico del match, qualche accorgimento tattico e propone una squadra a maggiore trazione anteriore. Gli universitari si spingono generosamente in avanti, ma non riescono a trovare la giocata giusta per rientrare in partita. La Luiss, tutto sommato, ha una buona chance per pareggiare i conti con Biraschi, il quale calcia da posizione defilata, ma trova puntuale alla presa l’attento Milan. I padroni di casa, cinque minuti prima del triplice fischio, rimangono in dieci a causa dell’espulsione di Sarrocco, allontanato dall’arbitro per aver commesso un brutto fallo ai danni di un avversario. Il Campus Eur, agevolato nel proprio compito dalla superiorità numerica, gestisce al meglio il minimo vantaggio nelle battute finali del match, torna ad assaporare il dolce gusto della vittoria e rialza le proprie quotazioni stagionali.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA   

Scritto da

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Tornei

La formazione allenata da Franco Mancini si aggiudica dal dischetto uno dei tornei amatoriali più rinomati del territorio pometino. Biagini e Verbeni, durante l’arco...

Calcio

La società pometina punta forte sull’ex tecnico dell’Aurelianticaurelio. Puntellati al momento il pacchetto di difesa e il centrocampo: ufficiali i ritorni in rossoblù del...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.