Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Nettuno stecca anche il confronto diretto col Ferentino: l’ombra retrocessione si fa sempre più minacciosa

La formazione verdeblù si complica i propri piani di riconferma nel campionato di Eccellenza, issa bandiera bianca di fronte al Ferentino (4-1) e si allontana a sette lunghezze dai play-out. I ciociari indirizzano il match in discesa grazie a due penalty trasformati da Cardinale, poi Arduini cala il tris, a ridosso dell’intervallo, con una splendida conclusione dal limite dell’area. Le altre due marcature si registrano nel recupero della ripresa: D’Urso trasforma il terzo rigore di giornata accordato alla sua squadra, mentre D’Auria sigla la classica rete della bandiera dei tirrenici.

Riccardo Rosana (Nettuno)

Una sconfitta pesante nella lotta per un posto nei play-out. Il Nettuno non riesce a invertire il trend negativo delle ultime giornate, stecca lontano dalle mura amiche il confronto diretto con il Ferentino (4-1), compagine che nelle ultime gare di campionato sta avendo un rendimento degno delle big del girone, e si complica notevolmente i piani di accesso quantomeno alla poule-salvezza. I ragazzi di Ludovisi, a seguito di tale ko, restano sempre al penultimo posto, ma accumulano un ritardo dai ciociari di ben di sette lunghezze. Un divario piuttosto notevole da recuperare se si considera che al termine della regular-season mancano soltanto cinque giornate. Il Ferentino comincia la gara a spron battuto e, nel giro di diciassette minuti, si porta sul duplice vantaggio grazie a due penalty trasformati con freddezza dallo specialista Cardinali. La formazione di Di Rocco, galvanizzata nel morale, continua a conservare in mano il pallino del gioco e, a ridosso dell’intervallo, allunga nel punteggio per merito di Arduini, il quale infila Alfieri con un gran sinistro dal limite dell’area e consente ai suoi compagni di andare al riposo con la rassicurante dote di tre reti di vantaggio. Il Nettuno, dopo l’intervallo, prova generosamente a cancellare lo zero nella casella delle reti all’attivo, ma il pacchetto di difesa amaranto fa buona guardia e gestisce senza problemi la situazione favorevole. Le altre due segnature si registrano in pieno recupero. Il Ferentino cala il poker a seguito del terzo rigore di giornata accordato dal fischietto di Livorno. Dagli undici metri questa volta si presenta D’Urso, il quale non sbaglia e rimpingua ulteriormente il bottino di gol per la sua squadra. Il Nettuno, poco prima della conclusione del match, si toglie la parziale soddisfazione di siglare la rete della bandiera con D’Auria, il quale infila Cardoso con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti campo. Tale segnatura, tutto sommato, serve soltanto a ridurre leggermente il passivo. La compagine verdeblù incassa la sesta sconfitta consecutiva e si vede sempre più spalancare le porte del declassamento nel campionato di Promozione.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.