Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Racing Ardea retrocede in Promozione: stagione da dimenticare

La squadra di Sgarra si inchina, in pieno extra-time, al Roccasecca Terra di San Tommaso (1-2), colleziona il diciottesimo ko consecutivo e manda giù il boccone amaro del declassamento nel campionato di Promozione. Della Vecchia illude i rutuli, poi Contini pareggia i conti nel corso del primo tempo. A decidere la sfida della “Pineta dei Liberti” è Mallozzi, cinico a piazzare la stoccata vincente a ridosso del triplice fischio.

Mister Gianluca Sgarra (Racing Ardea)
Alessandro Della Vecchia (Racing Ardea)

Adesso anche la matematica condanna il Racing Ardea. La formazione allenata da Sgarra si arrende, nel quarto minuto di recupero, al Roccasecca Terra di San Tommaso (1-2), incassa il diciottesimo ko consecutivo e, a seguito della concomitante vittoria del Ferentino nello scontro diretto con il Nettuno, retrocede mestamente nel Campionato di Promozione. La squadra rutula comincia il match a spron battuto e, al nono giro di orologio, passa in vantaggio con Della Vecchia, il quale calcia di destro a giro dall’interno dell’area e, grazie a una sfortunata deviazione di un avversario, infila inesorabilmente l’incolpevole Fusco. Il Roccasecca Terra di San Tommaso avanza subito il baricentro e, dopo aver messo in un paio di circostanze in apprensione il pacchetto di difesa ardeatino, perviene al pareggio, nella fase centrale del tempo, con Carlini, il quale si esibisce in un pregevole spunto personale, salta elegantemente Torrini e infila Salvati con un chirurgico sinistro. La squadra allenata dall’esperto Grossi, in chiusura di primo tempo, sfiora il raddoppio con il solito Carlini, il quale costringe Salvati a una provvidenziale deviazione in corner. I padroni di casa, in apertura di ripresa chiedono un penalty per un presunto fallo commesso ai danni di D’Angelo, ma il direttore di gara non ravvisa gli estremi per l’assegnazione della massima punizione. Complice l’importanza della posta in palio, nella fase centrale del tempo, le due squadre si trovano costrette a rinunciare al prezioso apporto in panchina dei propri allenatori: Sgarra e Grossi vengono allontanati dall’arbitro per eccessive proteste. La sfida prosegue sotto il segno dell’equilibrio. L’episodio chiave si registra nel quarto minuto di recupero. Il Roccasecca Terra di San Tommaso riesce in extremis a fare il colpaccio per merito di Mallozzi, il quale sfrutta al massimo un assist di Rotondi, infila Salvati con un gran destro a incrociare da posizione defilata, consente alla propria squadra di operare il sorpasso nei confronti dell’Atletico Pontinia e di tirarsi fuori dalla zona play-out. Il Racing Ardea, invece, mastica amaro, incassa la diciottesima sconfitta di fila e, con cinque giornate d’anticipo rispetto alla conclusione della regular-season, retrocede matematicamente nel campionato in Promozione.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA   

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.