Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

La W3 Maccarese prolunga la striscia vincente: Damiani cala il poker di gol

Trascinata da un incontenibile Alessio Damiani, autore di un poker di gol da autentico bomber di razza, la lanciatissima W3 Maccarese batte a domicilio il Montespaccato (2-4), infila la terza vittoria consecutiva e legittima di ricoprire con pieno merito il ruolo di quarta forza del girone.

Trascinata da un incontenibile Alessio Damiani, autore di un poker di gol da autentico bomber di razza, la lanciatissima W3 Maccarese batte a domicilio il Montespaccato (2-4), infila la terza vittoria consecutiva e legittima di ricoprire con pieno merito il ruolo di quarta forza del girone. La formazione allenata da Francesco Colantoni, galvanizzata nel morale per gli ottimi risultati conseguiti nelle ultime settimane in Campionato e in Coppa Italia, comincia la gara con la giusta carica emotiva e, dopo dodici giri di lancette, apre le danze con una bella combinazione sull’asse Fè-Damiani. L’esterno sinistro, come suo solito, crossa un pallone con il classico contagiri all’interno dell’area, il prolifico attaccante fa il resto e iscrive il proprio nome a referto con un perentorio colpo di testa. I bianconeri raddoppiano, poco dopo la mezz’ora, sempre con gli stessi interpreti del primo gol: Damiani gira alle spalle di Tassi un traversone perfetto di Fè e si conferma uno dei migliori attaccanti della categoria. Il Montespaccato cambia subito marcia, si spinge a testa bassa in avanti e, poco più tardi, si porta sotto nel punteggio a seguito di una sfortunata autorete di Pieri. I padroni di casa credono nella rimonta e sfiorano il pareggio, nella prima parte della ripresa, con Tamburlani, il quale disegna una splendida parabola su calcio di punizione, indirizza la sfera sotto l’incrocio dei pali, ma il giovane Iurgens evita il peggio con un prodigioso intervento in tuffo. La W3 Maccarese, decisa a non fare sconti, riporta i rivali di turno a distanza di sicurezza con lo scatenato Damiani, il quale sfrutta al meglio un assist al bacio di Di Giovanni, infila nei pressi del secondo palo per la terza volta Tassi e, come consuetudine, acquisisce il diritto di portarsi il pallone della gara a casa. I bianconeri, poco più tardi, vanno vicinissimi al poker con l’ottimo Fè, il quale calcia da posizione leggermente defilata, ma trova il palo a negargli la gioia del gol. Il risultato cambia per la quinta volta nella fase centrale del tempo. I ragazzi di Bussone si riportano sotto nel punteggio con Mancini. L’ex punta dell’Astrea sfrutta una clamorosa ingenuità di Iurgens. L’estremo difensore esita troppo prima del rinvio con i piedi e agevola il compito al centravanti, cinico a recuperare il pallone e a fare centro nella porta sguarnita. La W3 Maccarese, nonostante il morale sotto i tacchi per il regalo fatto agli avversari, riporta la sfida nei binari più congeniali, due minuti più tardi, con lo scatenato Damiani, il quale carica il destro dal limite dell’area, infila per la quarta volta Tassi e chiude a doppia mandata in cassaforte l’intero bottino. I ragazzi di Colantoni, a quel punto, alzano l’asticella del livello di concentrazione, gestiscono al meglio le due reti di vantaggio sino al triplice fischio dell’arbitro e si tolgono la soddisfazione di fare bottino pieno su uno dei rettangoli di gioco più ostici del girone.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La società portodanzese continua a prendere sempre più forma: accordo raggiunto con il laterale Spinelli (ex G.C. 5 Latina Futsal) e con gli universali...

Calcio

Lo staff dirigenziale lidense mette un altro punto fermo sulla prossima stagione: l’ex fantasista prende il timone della squadra. “Mi appresto a cominciare un’avventura...

Volley

La compagine pometina rinforza ulteriormente la prima linea: la schiacciatrice De Matteis, dopo una stagione più che positiva nelle fila dell’Ostia Volley Club, indosserà...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.