Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Nettuno, piove sul bagnato: secondo ko della gestione Ludovisi

La formazione verdeblù non riesce ancora a invertire il trend negativo, paga dazio a Monte San Biagio (2-0) e rimane al penultimo posto. Il ritardo dalla zona play-out, a seguito del pareggio ottenuto dal Ferentino con il Vicovaro, è salito a tre lunghezze. La squadra di Del Prete fa la differenza con una rete per tempo: Esposito apre le danze da distanza ravvicinata, Sbaraglia chiude i conti con una splendida giocata personale. Lalli, nel finale di gara, si vede negare dal palo la gioia di realizzare la classica rete della bandiera.

Alessandro Alfieri (Nettuno)

Neanche il secondo avvicendamento in panchina stagionale sta dando i frutti sperati. Il Nettuno paga dazio sul rettangolo di gioco del Monte San Biagio, incassa una sconfitta all’inglese (2-0) e accusa il secondo passaggio a vuoto della gestione Ludovisi, subentrato da due settimane al posto del dimissionario Cassioli. La formazione monticellana ha un ottimo approccio alla gara e, dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, sfiora la marcatura al termine di un’azione lineare: Fanelli, dalla trequarti campo, favorisce l’inserimento in area di Anzalone, il quale si accentra, elude l’intervento di Alfieri proteso in uscita, ma si vede negare la gioia del gol dal palo più lontano. Tale episodio, tutto sommato, fa da preludio al vantaggio dei padroni di casa firmato da Esposito, bravo a finalizzare, da distanza ravvicinata, un pregevole spunto sulla corsia destra di Sbaraglia. Il Nettuno prova a reagire e mette i brividi ai rivali di turno con Morgante, il quale calcia dall’interno dell’area piccola, a seguito di un preciso cross dalla sinistra di Veroni, ma non inquadra di pochissimo lo specchio della porta. Il Monte San Biagio, in apertura di ripresa, ha una buona chance per raddoppiare con il generoso Anzalone, il quale si districa in maniera impeccabile in piena area, ma poi calcia troppo centrale e, di conseguenza, consente una comoda parata a Alfieri. La squadra allenata da Del Prete continua a fare la partita e, a metà frazione, allunga nel punteggio con una splendida giocata individuale di Sbaraglia, il quale parte palla al piede dal vertice dell’area, salta in velocità tra giocatori verdeblù e, appena arrivato in zona di tiro, non lascia alcuna via di scampo all’incolpevole Alfieri. La formazione di Ludovisi si rimbocca subito le maniche, ma si vede voltare le spalle dalla dea bendata: Lalli, con un gran destro dai diciotto metri, colpisce in pieno il palo. L’ultima azione degna di nota della gara è dei padroni di casa. Lo specialista Atiagli, direttamente su calcio piazzato, indirizza la sfera sotto la traversa: Alfieri, con un prodigioso intervento in tuffo, si rifugia in corner ed evita alla sua squadra di incassare un passivo più pesante. Il Monte San Biagio, in virtù di tale risultato, prolunga a cinque giornate la striscia positiva e, grazie alla concomitante sconfitta del Roccasecca Terra di San Tommaso, si allontana a quattro lunghezze dalla zona calda della graduatoria. Il Nettuno, invece, incassa il diciassettesimo ko in campionato e continua a ricoprire lo scomodo ruolo di penultima forza del girone.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.