Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

NF Ardea, autentica beffa: la Cynthialbalonga vince al fotofinish

Non è decisamente un periodo fortunato per la squadra biancorossa, che semina ma non raccoglie per l’ennesima volta stagionale. Bruno e compagni si inchinano ai castellani pochi secondi prima del triplice fischio. I ragazzi di Del Grosso, a metà ripresa, gettano alle ortiche una ghiotta opportunità con Paterni, il quale si presenta minaccioso in area, ma si fa ribattere il tiro da Fusco. A decidere la sfida del Mazzucchi è il bomber Sartor, cinico a correggere in rete un tiro dalla lunga distanza dell’ex El Bakhtaoui.

Mauro Matteo (NF Ardea) impegnato nella marcatura di Maccari (Cynthialbalonga)

Una rete del tutto fortuita del bomber Sartor, a ridosso del triplice fischio, si rivela fatale alla NF Ardea nella sfida casalinga con la Cynthialbalonga (0-1). Quando la spartizione della posta sembrava il risultato più probabile, la compagine biancorossa si inchina, nel quarto dei cinque minuti di recupero accordati dall’arbitro, ai ragazzi del presidente Camerini, incassa il sesto ko nelle ultime sette giornate di campionato disputate e, a seguito della concomitante vittoria della Gladiator sul fanalino di coda Boreale, scivola in terzultima posizione. La squadra castellana, al contrario, torna ad assaporare il dolce gusto della vittoria a distanza di quasi due mesi e dà letteralmente un calcio a un periodo piuttosto sfortunato sotto il profilo dei risultati. La Cynthialbalonga parte forte e, nel primo quarto d’ora, va due volte alla conclusione. Prima Maccari, a seguito di una sponda di testa di Cappai, indirizza la sfera sotto l’incrocio dei pali, ma si vede ribattere il tiro da un avversario, poi lo stesso Cappai, direttamente su punizione, costringe Giordani alla presa a terra. La NF Ardea, a metà periodo, va per la prima volta al tiro con Van Rijswijk: Fusco blocca con sicurezza la sfera. L’Albalonga, nella prima parte della ripresa, ha una buona chance su calcio da fermo. Manca favorisce l’inserimento di Cappai, il quale entra in area e calcia di collo pieno, ma trova la puntuale risposta di Giordani. La squadra di Del Grosso, alla mezz’ora esatta, getta alle ortiche una ghiotta occasione di rimessa: Paterni, servito in profondità da Van Rijswijk, si presenta a tu per tu con Fusco, ma si vede chiudere lo specchio della porta dal numero uno castellano. Gli ardeatini, sempre in contropiede, sfiorano la marcatura in piena zona Cesarini: Limongelli, dopo un perentorio coast to coast, non ha la giusta lucidità al momento della conclusione in porta. La sfida del “Mazzucchi” si decide in pieno extra-time. La Cynthialbalonga realizza la rete della vittoria con Sartor, il quale corregge di testa in rete il classico tiro della disperazione, da circa venticinque metri, dell’ex El Bakhtaoui, permette alla propria squadra di spostarsi nella classica parte sinistra della classifica e, di riflesso, costringe Bruno e soci a mandare giù l’ennesimo boccone amaro in campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.