Connect with us

Cosa stai cercando?

Tornei

Ri-Torneo Matusa, l’Olanda fa subito la voce grossa: Spagna ko di misura

La formazione dei Paesi Bassi debutta con una preziosa vittoria sulle temute Furie Rosse (4-3) nella kermesse di Calcio a 7 pometina. I ragazzi di mister Salvatore partono forte e sbloccano il punteggio con il bomber Spina, poi gli “orange” crescono con il passare dei minuti e spostano l’ago della bilancia dalla propria parte, prima dell’intervallo, con Bettini (doppietta) e Galassi. I giallorossi si riportano sotto con l’ottimo Spina in apertura di ripresa, ma lo scatenato Bettini mette al sicuro il risultato. L’esperto Dante Marcelletti cala il tris su rigore per gli iberici.

La formazione dell’Olanda (Foto De Vito)

La squadra della Spagna (Foto De Vito)

Dante Marcelletti (Spagna) e Sandro Bettini (Olanda)

Luca Schiano (Olanda) e Fabio Medei (Spagna)

Luca Schiano (Olanda) e Alessandro Spina (Spagna)

Trascinata da uno scatenato Bettini, autore di una tripletta da autentico bomber di razza, l’Olanda prevale di stretta misura su una quadrata Spagna (4-3), al termine di cinquanta minuti molto validi sotto il profilo del gioco, conquista al primo tentativo l’intera posta in palio e si conferma una squadra tecnicamente attrezzata per ben figurare in questa nona edizione del Ri-Torneo Matusa “Memorial Franco Conficoni”. Le Furie Rosse, nonostante la sconfitta, escono comunque dal campo decisamente a testa alta per essere state inizialmente in vantaggio e per aver dato del filo da torcere ai ragazzi allenati da mister Stella. L’attesa sfida si sblocca dopo pochissimi minuti dal fischio d’inizio. La Spagna passa a condurre per merito del bomber Spina, cinico a ribadire in fondo al sacco una conclusione dal limite dell’area di Mammarella respinta da Coletta. Il settebello guidato da Salvatore continua a fare la partita e sfiora il raddoppio con lo stesso Spina, il quale si presenta minaccioso a tu per tu con l’estremo difensore “orange”, ma si vede chiudere lo specchio della porta dal numero uno rivale. Scampato il pericolo, la formazione dei Paesi Bassi rimette le cose a posto con il bomber Bettini, il quale pareggia i conti con una conclusione di rara precisione e potenza dal limite dell’area. L’Olanda, in chiusura di primo tempo, ribalta il punteggio a proprio favore con il solito Bettini e Galassi. La prolifica punta fa del cinismo la sua qualità migliore, approfitta di una sbavatura difensiva degli spagnoli e firma la doppietta personale, mentre il centrocampista si fa trovare al posto giusto al momento giusto e fa centro da pochi passi. La Spagna comincia la ripresa animata da una grande voglia di riscatto, si spinge con maggiore continuità in avanti e si riporta sotto nel punteggio su calcio da fermo. Lo specialista Dante Marcelletti serve un assist al bacio per Spina, il quale non si lascia sfuggire l’occasione propizia, fa centro da distanza ravvicinata e rende più avvincente l’ultimo quarto di gara. Le “Furie Rosse” non mollano la presa e, poco più tardi, vanno vicinissime al pareggio con Medei, il quale sfiora l’incrocio dei pali direttamente su calcio piazzato. Nelle battute finali del match si registrano altre due segnature su palla inattiva. Una per parte. L’Olanda mette al sicuro la prima vittoria del Torneo con lo scatenato Bettini, il quale trasforma di potenza una punizione dal limite dell’area, mentre i ragazzi allenati da Salvatore firmano la terza rete con Dante Marcelletti. L’esperto difensore trasforma, con grande freddezza, un calcio di rigore e consente alla sua squadra di incassare una sconfitta con il minimo scarto.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Calcio

La squadra di Colantoni non riesce a rimontare la rete di svantaggio accumulata in gara-1, pareggia con il risultato ad occhiali il return-match col...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.