Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Ostiamare puntella l’organico in ogni zona del campo: pokerissimo di acquisti

La società del presidente Di Paolo fa la voce grossa nella finestra del mercato estivo: accordo raggiunto con cinque giocatori in grado di fare bene nel massimo proscenio calcistico dilettantistico. L’attaccante ivoriano Kouko, il difensore Pica e i centrocampisti Perroni, Angiulli e Ouali le prime new entry lidensi. L’allenatore resta ancora un rebus: Minincleri sembra il principale candidato a sedersi sulla panchina biancoviola.

Manolo Perroni (Ostiamare)
Marzio Pica (Ostiamare)

Una campagna di rafforzamento mirata. Anche se deve ancora ufficializzare il nome del nuovo allenatore, l’Ostiamare si sta muovendo in maniera oculata sul mercato nell’intento di allestire una squadra in grado di presentarsi sulla classica griglia di partenza del prossimo campionato di Serie D con le giuste credenziali per occupare in pianta stabile le primissime posizioni della graduatoria. Nella lista delle new entry, a meno di due settimane dall’inizio della preparazione, figurano al momento cinque giocatori, i quali hanno i mezzi per dar manforte al gruppo confermato dalla scorsa stagione. La società lidense, tutto sommato, ha puntellato la propria rosa in ogni reparto. Il primo colpo in ordine di tempo riguarda il reparto offensivo. Accordo raggiunto con il centravanti ivoriano Daniel Zinon Kouko (classe 1989), il quale vanta una carriera importante alle spalle con oltre centro presenze nei professionisti. “Una volta parlato con la società non ho avuto bisogno di pensarci molto, ho subito accettato – dichiara Kouko – . Il progetto dell’Ostiamare mi ha stregato, è ambizioso proprio come me. Nonostante abbia già tanta esperienza, sono un giocatore che ha ancora voglia di fare bene e di vincere. Sono un ragazzo tranquillo e proprio per questa mia qualità cercherò di trasmettere al gruppo la giusta serenità, soprattutto ai più giovani. Quest’anno confido di realizzare un cospicuo bottino di gol, ma ovviamente darò il massimo per aiutare la mia nuova squadra a centrare innanzitutto gli obiettivi stagionali. Ai tifosi lidensi prometto il massimo impegno. Sono venuto a conoscenza che nelle ultime stagioni l’Anco Marzio è rimasto chiuso, adesso speriamo di dare ai nostri sostenitori un motivo valido per tornare a riempire lo stadio”. L’Ostiamare, invece, ha potenziato il pacchetto mediano con tre innesti di assoluto valore. Indosseranno la casacca biancoviola, Manolo Perroni (classe 2004), Federico Angiulli (1992) e Karim Ouali (2004), i quali posso fare la differenza nella zona nevralgica del campo. Il primo, nella scorsa stagione, ha militato in Serie D. Dopo una breve parentesi nella fila della Roma City, è approdato alla Boreale. “Vengo da due campionati non semplici, ho di conseguenza tanta voglia di rifarmi – sottolinea il giovane centrocampista – . Sono pronto a dare il massimo, voglio aiutare la mia nuova squadra a togliersi le maggiori soddisfazioni possibili”. Angiulli, invece, arriva nel X Municipio dopo un’ottima stagione disputata con la maglia de L’Aquila. Ha tecnica e qualità per interpretare senza problemi sia il ruolo di regista basso che di mezzala e vanta, oltre a svariati campionato di Serie D alle spalle, alcune esperienze in Serie B con la Ternana e in Serie C dove spiccano i successi di due campionati con Benevento e Avellino. Con il club irpino, tra l’altro, ha conquistato anche una Supercoppa. Anche Karim Ouali arriva da l’Aquila, giocatore che ha le capacità tecnico-tattiche per proseguire il processo di crescita e fare bene con il club del Lido di Roma. “Sono rimasto molto contento di questa chiamata, non me l’aspettavo. Mi ha fatto piacere l’interesse mostrato nei mei confronti da parte del presidente Di Paolo e dei suoi più stretti collaboratori – spiega il centrocampista –  .  Cercherò di dare il massimo per questi colori e per i nostri tifosi, che finalmente torneranno a vederci da vicino. Spero che ci spingano a dare tutto in ogni partita, mi impegnerò sempre al cento per cento per dare il mio supporto alla squadra”. Il quinto acquisto della finestra di mercato estiva riguarda il pacchetto di difesa. Tutto fatto con Marzio Pica (classe 2002), il quale arriva a Ostia dopo tante esperienze in Serie D e massima divisione del campionato di San Marino. “Le prime sensazioni sono molto positive – racconta il difensore – . Sono molto contento di fare questa nuova esperienza, sono consapevole di difendere i colori di un club serio e ambizioso come l’Ostiamare. Mi metterò, sin dal primo giorno di ritiro, a completa disposizione del mister. Accetto qualsiasi posizione mi voglia far giocare”. La società lidense, per quanto concerne il nuovo allenatore, sembra orientata, secondo le voci che trapelano dai corridoi biancoviola, ancora una volta a soluzione interna. Il principale candidato alla panchina sembra che sia Simone Minincleri, il quale ha ricoperto, negli ultimi mesi dello scorso campionato, il ruolo di giocatore e secondo di mister Campagna.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA   

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.